Non puoi chiedere a un pesce se ha sete

Ma puoi sapere quanto pagherai per 12 mesi di luce e gas. 

Siamo anche green, per davvero

Essere verdi non è un'opzione, ma l'unica strada percorribile. La nostra elettricità proviene da fonti rinnovabili e compensiamo interamente le emissioni del gas che vendiamo, partecipando a progetti di tutela ambientale.

In più, ti spieghiamo come fare buon uso dell'energia che usi e ti aiutiamo a tenere sotto controllo i tuoi consumi, così ci guadagni tu e pure l'ambiente.

Questi sono i nostri prezzi

Quando passi a NeN li blocchi per 12 mesi, e non ci pensi più. La tariffa luce è monoraria – cioè resta uguale a ogni ora del giorno e della notte.

Il prezzo della componente energia equivale a circa il {#lightPercentagePlaceholder}% della spesa totale di un cliente tipo luce mentre il prezzo della materia prima equivale al {#gasPercentagePlaceholder}% di quella di un cliente tipo gas, entrambi escluse le imposte.

Prezzo luce
{#lucePlaceholder} €/kWh

Quota fissa Cos'è?

{#pcvPlaceholder} €/anno

Prezzo della materia prima, monorario, perdite di rete incluse.

Prezzo gas
{#gasPlaceholder} €/Smc

Quota fissa Cos'è?

{#qvdPlaceholder} €/anno

Prezzo della materia prima.

Il prezzo conta, ma non è da solo

I fornitori del mercato libero hanno la possibilità di inserire dei costi aggiuntivi che stanno al di fuori del prezzo che pubblicizzano. Quando cerchi di capire se un’offerta è conveniente, ragiona in termini di “spesa annua”: chi sta con NeN sa quanto pagherà per 12 mesi di luce e gas, grazie a una rata fissa, tutto incluso, aggiornata ogni anno sulla base dei consumi e del nuovo prezzo della materia prima. Se vuoi sentire altre campane (lo capiamo), visita il Portale Offerte: è un sito indipendente che confronta le proposte di centinaia di fornitori diversi.

Tre cose che non avrai

Interruzioni: quando cambi fornitore, non rischi di rimanere senza energia. Vale per noi come per i nostri concorrenti.

Vincoli: il contratto dura quanto vuoi tu. Potrai cambiare fornitore in ogni momento, senza penali.

Sorprese: il prezzo della materia prima rimanere quello che hai bloccato. Niente rimodulazioni unilaterali con noi.

Alcune domande che ci fanno spesso

Devi soltanto caricare una bolletta, così possiamo usarla per calcolare la tua rata personalizzata. Per farlo, segui i passaggi sul sito: ci metterai meno di cinque minuti. Penseremo noi a contattare il tuo vecchio fornitore e a sbrigare tutti gli aspetti burocratici.


Per amor di precisione: caricare una bolletta non ti obbliga ad attivare una fornitura. Serve soltanto a ottenere un preventivo, senza impegno, che potrai valutare con calma. La utilizzeremo solo per questo motivo, nel rispetto della privacy e della legge: se vuoi toglierti qualche dubbio, leggi pure questo articolo.

Quanto vuoi tu: noi preferiamo le relazioni durature, ma potrai andartene un secondo dopo aver firmato il contratto, senza penali. Dopotutto è una fornitura, non un matrimonio.

(E dal momento che non è un matrimonio, nessuno potrà avercela con te se decidi di "tradire" il tuo attuale fornitore. Ci metterai cinque minuti, senza sensi di colpa).

La nostra energia elettrica viene dal sole, dal vento e dall’acqua.

Per l'offerta gas, purtroppo non ci è possibile essere altrettanto green – il gas è un combustibile fossile, e i primi impianti di biometano che sono stati realizzati destinano la loro produzione all'autotrazione, per una questione di incentivi –, ma la normativa è in evoluzione. Appena potremo essere verdi anche su quel fronte, lo faremo. Nel frattempo, rimediamo compensando tutte le emissioni del gas che vendiamo. 

 

Leggiamo la tua bolletta, recuperiamo i consumi dell'ultimo anno e altri dati relativi alla tua fornitura, applichiamo il prezzo NeN, calcoliamo gli altri costi (come le tasse e gli oneri per la gestione del contatore) e dividiamo il totale per 12 rate.

Oltre al consumo annuo, alcuni dei dati più importanti per calcolare la tua rata sono la tipologia d'uso, la città e lo stato di residenza. Se vuoi approfondire come funziona il calcolo, puoi farti un giro sul nostro blog o leggere questo articolo.

Dipende da che tipo di offerta hai bloccato, se a 36 o a 12 mesi. Nel primo caso il prezzo della materia prima è bloccato per 3 anni, mentre la rata cambia ogni 12 mesi in base ai tuoi consumi. Nel secondo caso, invece, la rata si aggiorna ogni anno sia sulla base dei consumi che del nuovo prezzo della materia prima.

Se non ricordi che tipo di offerta hai bloccato, ti basta dare un'occhiata al contratto che hai sottoscritto. Lo trovi nella tua area personale, nella sezione "Rata".