22 OTTOBRE 2021

 La mobilità elettrica consuma

Ma sempre meglio che pagare la benzina.

Condividi
Copia link

 

Hai mai pensato a quanto il futuro ci metta poco a diventare presente? È il caso della mobilità elettrica: non fai in tempo a parlarne come l’abitudine che “cambierà ogni cosa”, che già ti ritrovi le città pullulanti di mezzi di locomozione a ricarica elettrica. Lo stravolgimento socio-economico degli ultimi due anni ha velocizzato un cambiamento di cui si parlava da un pezzo, ma che tardava ad arrivare.  

Proprio per la rapidità con cui questo tipo di mobilità sta crescendo, ci sono ancora un po’ di aspetti poco chiari, uno su tutti: i consumi in bolletta per chi ha un mezzo di trasporto che ricarica a casa.  

   

Dicci come ti muovi, ti diremo quanto consumi

Sappiamo che lo sai: ricaricare la batteria di un’auto elettrica ti porterà via più tempo che fare lo stesso con un monopattino, ma quanta energia consumerai? Banalmente, più per la prima che per il secondo.

Se hai un mezzo elettrico e lo ricarichi a casa, devi tenere conto della tariffa del tuo fornitore, della quantità di energia di ogni singola ricarica e di quante volte la fai in un mese. Inoltre, trovare dati univoci a riguardo è abbastanza complicato: il consumo varia a seconda del modello di monopattino, bici, auto e via dicendo. Allora ci siamo guardati dentro, nel senso che abbiamo pensato di portarti nella vita quotidiana di tre di noi che fanno uso di mezzi elettrici. 

 

Eccoci qua

Danilo in genere arriva fin dentro l’ufficio a bordo del suo monopattino, Giorgia spaventa i piccioni in sella alla sua bici a pedalata assistita e Alessandro, invece, si affida allo scooter elettrico. Agevoliamo una comoda tabella per darti un’idea della loro situazione, considerando un periodo di 30 giorni e una ricarica giornaliera a testa:

Chi la spunterà?

Non scomoderemo Einstein per dirti che ti basta moltiplicare il consumo di ogni ricarica per il prezzo al kWh che hai in bolletta e ottenere l’impatto economico del tuo mezzo di trasporto elettrico sui consumi. 

Nessuno di noi ha (ancora) un’auto elettrica ma, visto che Andrea ha sempre sognato una Tesla, possiamo provare a prendere in considerazione i dati di una Model 3: la sua capacità è di 55 kWh con un consumo di 147 Wh/km. A seconda del prezzo dell’energia e delle variabili presenti in bolletta, il costo di ogni ricarica dovrebbe aggirarsi tra gli 11 e i 16 €. Non proprio poco, ma stiamo pur sempre parlando di un’auto e il paragone con un pieno di benzina fa davvero sorridere.  

Insomma, tra noi NeNner quella che spende di meno per venire a lavoro è di sicuro Giorgia. O forse Andrea, che è sempre in smart working?  

Hai bisogno di aiuto?

Cerca tra le domande che ci fanno più spesso

Entra in contatto

Entrando in contatto confermi di aver letto la privacy policy.

Sentiamoci

Ti telefoneremo noi. Se vorrai, passeremo a una videochiamata e potrai condividere lo schermo.

Compilando questi campi confermi di aver letto la privacy policy. Useremo il tuo numero e la tua email solo per metterci in contatto con te e non per altri scopi.

Contatta il tuo distributore

Ti darà assistenza per guasti, fughe di gas, blackout o interruzioni del servizio.

Perfetto!
Hai un guasto o un’emergenza?

Contatta il tuo distributore: ti darà assistenza per guasti, fughe di gas, blackout o interruzioni del servizio.

PDR POD Per il gas
Per la luce